Cerca lavoro

Nel raggio di
Filtra

News

13-04-2017

Assosomm in Rai: Agenzie per il Lavoro contro il caporalato

Francesco Salvaggio, Segretario Generale dell’Associazione nazionale delle Agenzie per il Lavoro Assosomm, di cui Openjobmetis fa parte, è stato ospite presso gli studi Rai del telegiornale pugliese giovedì 13 aprile 2017, in diretta, nell’edizione delle 14:00.

Continua a leggere

31-03-2017

Openjobmetis sostiene il Premio "Mille e... una STORIA"

Openjobmetis sponsorizza l'ottava edizione del Premio Letterario “Mille e… Una STORIA”, organizzato dalla testata L’Informazione e quest’anno dedicata al tema “Se io fossi un supereroe”. Per partecipare, è necessario inviare un racconto inedito, di non più di 4mila battute, scritto in lingua italiana, esclusivamente in forma di prosa, entro il 31 maggio 2017.

Continua a leggere

16-03-2017

Nasce la Divisione Navale

Openjobmetis ha deciso di puntare in maniera concreta su domanda e offerta in ambito navale creando una Divisione interamente dedicata che si propone come partner delle aziende per il reclutamento e la selezione del personale, per la gestione della contrattualistica e della formazione professionale. La Divisione è attiva nell’industria nautica: nel settore delle crociere, in quello militare, nella nautica diporto e cantieristica e nel segmento superyacht.

Continua a leggere

08-03-2017

8 marzo: Rosario Rasizza a Radio 24

Donne e lavoro: oggi l’AD di Openjobmetis, anche in qualità di Presidente Assosomm - Rosario Rasizza – ne ha parlato nella trasmissione Cuore e Denari di Radio 24. Tra i messaggi promossi: le donne si presentano sul mercato del lavoro con una preparazione sempre più forte: ne siamo contenti perchè la richiesta di istruzione e di specializzazione, tra le imprese, è sempre più alta.

Continua a leggere

28-02-2017

Caporalato: Assosomm prende le distanze

Openjobmetis, tramite Assosomm, l’Associazione delle Agenzie per il Lavoro di cui fa parte, prende ufficialmente le distanze da ogni forma di caporalato e lavoro nero. L’Associazione, tramite apposito comunicato stampa, ha espresso la propria solidarietà nei confronti della famiglia di Paola Clemente, divenuta tristemente simbolo di uno sfruttamento che, nel mondo del lavoro, non dovrebbe verificarsi più.

Continua a leggere