generico
You are here: home » news, eventi & press » i nostri sondaggi » quali sono gli aspetti che ti preoccupano di più, in relazione alla tua posizione lavorativa?

Chi cerchiamo adesso

Invia il tuo curriculum per entrare nel nostro team

                                                                                                   

Scopri le posizioni aperte

Quali sono gli aspetti che ti preoccupano di più, in relazione alla tua posizione lavorativa?

In tempi come questi, in cui l’instabilità e l’incertezza sono presenti in ogni campo, è normale porsi delle domande sul proprio futuro lavorativo, ed è proprio questo l’argomento del sondaggio che abbiamo proposto ai nostri utenti: quali preoccupazioni sentono pesare di più per il proprio posto di lavoro? Ecco cosa hanno risposto.

I risultati

“Non trovare un lavoro continuativo nel tempo” risulta essere la preoccupazione maggiore, raccogliendo il 40,7% dei voti, con un buon distacco rispetto alle altre possibili alternative. La paura del licenziamento invece raccoglie solamente il 4,5% risultando l’aspetto a cui i partecipanti pensano decisamente di meno. Nel mezzo le altre 3 opzioni: “Trovare maggiore difficoltà nel cercare o cambiare lavoro” al 20,3%, “Avere la sensazione di dover fare la gavetta per sempre” al 19,5% e più indietro “Non riuscire a trovare un lavoro in linea con i propri studi” che si ferma al 15%

Questa volta registriamo un sostanziale equilibrio tra gli uomini e le donne che hanno partecipato al sondaggio, la maggior parte (98,5%) in possesso di un titolo di studio almeno di secondo livello.

Solo il 2,2% risulta essere under 30, molto bassa la quota degli over 40 (3%), la quasi totalità dei partecipanti ha perciò un’età compresa tra i 30 e i 40 anni.

Pochissima la paura di perdere il proprio lavoro, ma grande la preoccupazione per non avere un impiego continuativo nel tempo: questo in sintesi l’esito del sondaggio. Notiamo quindi una ricerca di stabilità lavorativa che, per quanto difficile da trovare, non è impossibile da immaginare in un futuro anche prossimo.